Allori varesini

3 Febbraio 2020
Allori varesini

La Milano-Sanremo è stata vinta sei volte in passato da corridori del nostro territorio, che quest’anno potrebbe di nuovo essere rappresentato ai nastri di partenza

di Luigi Cazzola

Per quanto riguarda il ciclismo, il vero e proprio annuncio della primavera, viene fatto da sempre dalla Milano–Sanremo . Questa corsa , giunta alla centoundicesima edizione, è in programma il prossimo 21 marzo ed è definita “la classicissima di primavera“ o anche il “mondiale di primavera”, visto che vi prendono parte i più forti corridori del mondo.

I ciclisti partono da Milano e arrivano a Sanremo, la “città dei fiori “. Il percorso è affascinante e suggestivo poiché lo scenario si apre d’incanto agli occhi dei corridori e degli spettatori incollati alla televisione, quando la corsa arriva al mare e si immerge nel panorama floreale della città ligure.

Varese nell’albo d’oro

Nel prestigioso albo d’oro della Milano–Sanremo figurano anche corridori varesini. Nel 1909 vinse il campione di Induno Olona, Luigi Ganna. Poi dal 1929 al 1931 vi fu una fantastica tripletta per il ciclismo varesino. Nel 1929 trionfò Alfredo Binda detto “il trombettiere di Cittiglio“ il quale giunse al traguardo in solitudine con otto minuti e mezzo di vantaggio sul secondo classificato. Nel 1930 vi fu la volata vincente del bustocco Michele Mara e nel 1931 vinse ancora Alfredo Binda in maglia iridata. Per sessant’anni poi nessun varesino è riuscito a conquistare la Milano–Sanremo, ma l’incantesimo è stato interrotto nel 1991 dal mitico “El Diablo” di Uboldo, Claudio Chiappucci, il quale vinse la classicissima dopo una sua tipica fuga da lontano. Nel 1996, ventiquattro anni fa, l’ultimo trionfo targato VA: vinse un po’ a sorpresa Gabriele Colombo. Il giovane corridore di Varese, nipote di Luigi Macchi, quarto al campionato del mondo dilettanti di Roma nel 1932 e figlio di Ambrogio Colombo, compagno di squadra di Gianni Motta, sorprese i compagni di fuga nel finale.

La fotografia del 2020

Oggi il ciclismo della nostra provincia non ha più molte frecce al suo arco per puntare alla vittoria. Alla prossima edizione della “classicissima di primavera” potrebbero prendere parte il besnatese Edward Ravasi, e il tainese Alessandro Covi con la maglia della UAE Team Emirates. Chissà che sbocci di nuovo qualche bella sorpresa…

In foto: Gabriele Colombo, alla partenza della vittoriosa Milano – Sanremo del 1996 (Foto Benati)

Articoli Correlati

Vuoi iscriverti alla nostra newsletter mensile?