Campus per tutti

4 Luglio 2022
Campus per tutti

Anche nelle sue sedi a Busto Arsizio e Gorla Minore, il Pime offre il servizio gratuito per bambini e giovani ucraini sfollati

a cura della redazione

Estate in città fa da sempre rima con oratorio estivo. Ma anche, più di recente, con i più svariati campus: da quelli sportivi a quelli musicali, dai centri dove si migliora l’inglese a quelli campestri. Fino ai molti centri in cui, semplicemente, si offre alle famiglie un servizio per fare trascorrere tempo in allegria all’aria aperta a bambini e ragazzi, mentre i genitori sono impegnati a lavorare. Venendo così incontro anche a un’esigenza di socialità più che mai avvertita dai più giovani dopo un biennio all’insegna di dad e mascherine.

Tocca a te cambiare il mondo

Non tutti, però, possono permettersi il costo d’iscrizione. Ecco allora che, durante le vacanze scolastiche 2022, spuntano anche iniziative solidali. Come quella del Pime, il Pontificio istituto missioni estere, i cui educatori e missionari sono tornati ad animare la stagione dei ragazzini tra 6 e 12 anni nelle storiche sedi: da Milano a Monza fino a Treviso. Senza dimenticare, nel Varesotto, Busto Arsizio e Gorla Minore. La novità è che, in linea con il programma di quest’anno, all’insegna dello slogan Tocca a te cambiare il mondo, il campus è gratuito per bambini e giovani ucraini sfollati.

La “settimana sospesa”

In altre parti d’Italia, poi, per offrire un’estate migliore ai bambini più svantaggiati, c’è chi ha persino lanciato il campus sospeso, come il famoso caffè, in cui si paga una settimana per donarla ai ragazzini meno fortunati. Una bella, generosa iniziativa. Da copiare.

Articoli Correlati