Biblioteca, presidio di welfare culturale

7 Giugno 2021
Biblioteca, presidio di welfare culturale

E’ la più vasta indagine mai realizzata in Italia sul ruolo che le biblioteche di pubblica lettura hanno nella vita delle persone a livello sociale e culturale. A promuovere La biblioteca per te, in occasione della Giornata mondiale della lettura, è stata La rete delle reti (che attualmente raggruppa 32 sistemi bibliotecari in 934 comuni di sette regioni) in collaborazione con l’Associazione italiana biblioteche con la direzione scientifica di Biblab, il laboratorio di biblioteconomia sociale dell’università La Sapienza di Roma, diretto da Chiara Faggiolani. 

“Strumenti di benessere”

Ospite della trasmissione Prospettive, la studiosa ha commentato: “L’importante è rendersi conto che, laddove le biblioteche ci sono e funzionano, sono davvero percepite dai cittadini come diritti, come luoghi importanti nella propria vita. Dunque, direi che la prospettiva deve essere questa andare a lavorare per una maggiore medietà, affinché questa sensazione di partecipazione possa essere garantita e sentita per per tutti i cittadini. Quindi, bisogna lavorare nelle zone più deboli da questo punto di vista e potenziare questo questo ruolo straordinario, che emerge dall’indagine,delle biblioteche come presidi, strumenti di welfare culturale, per il benessere, la qualità della vita delle persone”.

GUARDA L’INTERVISTA

Articoli Correlati