Germoglia il terzo Premio Farioli

1 Aprile 2019
Germoglia il terzo Premio Farioli

Trame dell’immaginario – Segni, forme, cromie è il tema della terza edizione del concorso organizzato dall’associazione culturale intitolata all’artista Carlo Farioli, con il patrocinio del Comune di Busto Arsizio e della Fondazione Comunitaria del Varesotto

a cura della redazione 

Con l’entusiasmo che ha caratterizzato le precedenti edizioni, ognuna con oltre 140 iscritti  da tutta Italia, questa primavera torna il Premio Carlo Farioli, l’iniziativa nata con lo scopo di promuovere e valorizzare l’arte e gli artisti contemporanei.  

Reale a immaginario
L’appuntamento 2019 individua la propria riflessione tematica nell’intreccio di relazioni tra reale e immaginario. Ogni opera, infatti, è costituita da uno spazio, da una dimensione, da una temporalità e da un insieme di trame. In questo senso mette in scena  un sogno, un desiderio, costruisce un altro mondo capace di trasmettere la sua azione visionaria e innovativa. E’ in grado di raccontare, d’esplorare altri possibili modi d’essere, d’esistere, grazie alla capacità dell’autore di immergersi nella materia, nei colori, negli elementi del processo compositivo.

Artisti all’appello
Il concorso è aperto a tutti gli artisti residenti in Italia, agli studenti degli istituti d’arte e delle accademie. Le opere finaliste saranno esposte nella  mostra collettiva dal 22 giugno al 7 luglio a Palazzo Marliani Cicogna. Iscrizioni entro il 17 maggio. E’ possibile scaricare il regolamento dal sito www.farioliarte.it.

 

Articoli Correlati