Racconti al femminile

5 Settembre 2022
Racconti al femminile

VareseMese sarà media partner anche della quarta edizione della rassegna Parola di donna, promossa dall’associazione culturale Lighea

a cura della redazione

 

Parola di donna identifica, sottolinea e sintetizza non solo una precisa scelta di campo, ma la dimensione della donna: una figura piena, potente, attiva, ispiratrice, credibile in un momento in cui, inoltre, la donna vuole partecipare e contribuire alla rinascita della società, come “protagonista””. In occasione della quarta edizione, l’associazione culturale varesina Lighea ricorda così il significato della scelta del titolo della rassegna di teatro, musica e letteratura che racconta il mondo al femminile: una serie di appuntamenti slittata la scorsa primavera a causa del Covid19 e che – contagi permettendo – finalmente a ottobre e novembre tornerà con tante proposte interessanti. Un calendario in cui “le donne danno voce ad altre donne, come espressione di talenti e di sensibilità che hanno inciso nelle importanti trasformazioni sociali e culturali della storia”, come aggiunge Marisa Coletta, che ne è la direttrice organizzativa, mentre Franca M. De Monti é quella artistica.

Tra arte e scienza… e non solo

Diversi gli argomenti in calendario, destinati a soddisfare gli interessi più eterogenei: la canzone di qualità, composta da “poeti” come Battiato per grandi donne della musica, interpretata da Angela Nobile, ma anche il rapporto fra arte e scienza, spettacolo innovativo (interpretato da un gruppo di scienziate) frutto della collaborazione con una delle istituzioni scientifiche più prestigiose del territorio, il JRC di Ispra. Non manca poi un omaggio e un divertito ricordo alla straordinaria scienziata e divulgatrice Margherita Hack, con Laura Curino, così come uno splendido carteggio d’amore, che rivela la vita milanese culturale e mondana fra Ottocento e Novecento, con Mariano Morgillo e Maria Teresa Rossini. Ancora, una rilettura della vita di Cleopatra, attraverso lo sguardo ironico della sua amica e ancella Carmiana, di e con Elena Ferrari. Infine, ma non ultimo, si riflette sul contrasto al razzismo, in una società sempre più “allargata” che deve prepararsi e abituarsi ad “accogliere”, indagato grazie alla presentazione del libro Coprimi le Spalle di Gabriella Nobile.

Come insegna Calvino

Di qui, la conclusione dei promotori: “Ci apprestiamo, insomma, con la “leggerezza” (non superficiale) che Calvino ci indica come stile di vita e di pensiero, a proporvi alcune piacevoli e stimolanti serate da trascorrere insieme”.

Foto: Le promotrici di Parola di donna all’edizione 2021 (Ph Paolo Cascone, Foto Club Varese) 

Articoli Correlati