Viva la mamma

2 Maggio 2022
Viva la mamma

Dal capoluogo di regione alla provincia, in prossimità della seconda domenica di maggio (ri)sbocciano diverse iniziative da condividere per genitori e figli, in modo da regalarsi ricordi indelebili nel tempo libero. A Busto Arsizio, due laboratori creativi con fiori e tessuti

a cura della redazione

Creare un centrotavola fiorito, partecipare a un laboratorio tessile, ascoltare una lettura al parco. L’importante è che sia un’attività che leghi genitori e figli. Con la primavera, (ri)sbocciano tanti appuntamenti per le famiglie. Anche all’insegna dell’arte. Soprattutto – seppur non soltanto – in occasione della Festa della mamma, in calendario quest’anno l’8 maggio.

Milano insegna

Il trend, sempre più diffuso, di iniziative per bambini, madri e pure padri, vede a Milano molteplici proposte, come visitare assieme il Museo delle illusioni ottiche, immergersi in un’esperienza tra il reale e il virtuale ai Giardini Indro Montanelli, assistere a uno spettacolo di educazione ambientale all’insegna di musica e animazione al teatro Martinitt e persino scoprire un giardino fiorito tra le guglie del Duomo.

Laboratori floreali

Anche nel Varesotto, comunque, le occasioni di condividere momenti speciali non mancano. Prendiamo per esempio Busto Arsizio. Dove, in prossimità della seconda domenica di maggio, ci sono almeno un paio di laboratori creativi. Il primo è floreale ed è aperto a tutti coloro dai 9 anni in su che desiderano sperimentare la decorazione con i fiori recisi. La floral designer Marta Muneratti propone infatti la composizione di un centrotavola da regalare alle mamme. “Oppure, perché no? Proponiamo alle mamme stesse di prendersi del tempo per sé e divertirsi con i fiori”, commenta Bottega Artigiana in via Zappellini, che organizza il corso, della durata di 2 ore e mezzo, sabato 7 maggio al pomeriggio e domenica 8 al mattino.

Creazioni tessili

Mentre lo Spazio Arte Farioli in via Silvio Pellico promuove due laboratori tessili sabato 7 e 14 maggio con Elisabetta Cusato, alias Eliscus, che fino al 15 maggio esporrà la sua mostra personale The Great Mary, che è proprio un omaggio all’amorevole mamma Maria Castagna, musa ispiratrice delle sue opere, in cui i ritagli di stoffa si fanno tavolozza di colori.

Divertimento intelligente

Insomma, dopo due anni di pandemia, fatta salva l’opzione evergreen di una passeggiata o biciclettata nella natura, nel 2022 vengono di nuovo proposte tante iniziative per passare assieme qualche momento spensierato, di cui c’è così bisogno. Tanto meglio – a nostro modesto avviso – se ci si svaga in maniera creativa e intelligente.

In foto: La floral designer Marta Muneratti

Articoli Correlati