Quando a parlare sono i numeri

14 Luglio 2020
Quando a parlare sono i numeri

a cura della redazione

“Bisogna constatare la resilienza delle imprese lombarde, di cui parlammo alcune settimane fa, nel periodo più nero del lockdown proprio qui”. Questo il commento d’apertura di Massimiliano Serati,direttore della Ricerca della Liuc Business School, nel corso dell’ultima puntata stagionale di Varese Diamo i Numeri, lo spazio di approfondimento mensile in tv della nostra testata, in cui decifriamo le statistiche.

Il trittico della Fase 2

Dopo aver delineato lo scenario locale, regionale e nazionale della “crisi virale” durante la Fase 2 dell’emergenza e aver monitorato l’evoluzione dell’infezione nell’Unione europea, in Italia e in tre regioni osservate speciali (Lombardia, Piemonte ed Emilia Romagna), la terza trasmissione che ha avuto ospitre l’economista dell’Università Carlo Cattaneo di Castellanza ha puntato i riflettori sulla nostra regione. Evidenziando i timidi, ma incoraggianti segnali che arrivano dal fronte degli imprenditori lombardi nella lotta alle forti ripercussioni economiche del Coronavirus.

Numeri, parole e immagini

Ad aiutare a visualizzare con disegni i numeri snocciolati dal nostra direttore, Chiara Milani, ancora una volta è stato il cartoonist bustocco Tiziano Riverso. Così come tutte le altre puntate, anche questa sarà sempre visibile in Primo Piano sul sito internet della nostra rivista: www.varesemese.it 

In foto: A luglio ultimo collegamento della stagione di Chiara Milani con Massimiliano Serati e Tiziano Riverso

Articoli Correlati