Oltre i buoni propositi

7 Gennaio 2019
Oltre i buoni propositi

Moda e cibo. Ma anche educazione, economia, trasporti. Senza dimenticare sport e salute. Oltre all’arte. Per non parlare dell’evoluzione della comunicazione. A gennaio ci siamo concentrati sulle tendenze 2019 per capire come il nuovo anno possa fornire occasioni di crescita per il nostro territorio. Noi iniziamo inaugurando il profilo Instagram

di Chiara L. Milani – Direttore Responsabile 

Work in progress. E’ la prima espressione che mi viene in mente mentre penso a che cosa significhi raccontare, mese dopo mese, un territorio come il nostro, che è in mutamento perenne e sempre più veloce. Per stare al passo con una contemporaneità che non dà tregua. A cavallo dell’anno però (quasi) tutti abbiamo un attimo per fermarci a riflettere e pianificare il domani. Così, abbiamo voluto dedicare questo numero a ciò che ci aspetta.

Tra studio e lavoro

Siccome l’istruzione è la premessa del futuro e gennaio è tempo si scelte per gli studenti e i loro genitori, sfogliando la nostra rivista questo mese troverete un bell’approfondimento dedicato a educazione e dintorni. Con anche stimoli interessanti per chi già lavora, come quelli che provengono dal Premio Claudio Dematté Private Equity of the Year o dalle riflessioni sui trasporti, vitali nella nostra area, e sui trend del turismo, che sta diventando un settore sempre più trainante per l’economia regionale e provinciale.

L’immagine (non) è tutto

A proposito di driver, fashion e food sono due realtà importanti per il Made in Italy e quindi le abbiamo analizzate. Anche con un tocco di glamour. Di qui la nostra intervista del mese alla collega Lea Gasparoli, a cavallo tra mass e social media. Un po’ come lo è la nostra rivista, già diffusa tramite sei canali comunicativi – oltre alla versione che state sfogliando, anche via sito, App, newsletter, Facebook e tv – a cui ora si aggiunge Instagram. Ciò per merito anche degli scatti che grazie a bravi fotografi corredano i nostri articoli. Proprio per darvi la possibilità di ammirare ancora più istantanee, stiamo implementando le Gallerie fotografiche su www.varesemese.it. A ciò, in tema di immagini, si aggiunge il debutto di Fumetto Club.

L’importanza di saper dire “grazie”

Infine, ma non ultimo, un “grazie” sentito chi vi scrive lo deve ai colleghi di Bizzozero.net, una realtà unica nel suo genere, per l’assegnazione a sorpresa del premio giornalistico Don Giuseppe Macchi, che vorrei idealmente condividere con tutti coloro che rendono possibile VareseMese.

Articoli Correlati

Vuoi iscriverti alla nostra newsletter mensile?