Gallarate day & night

3 luglio 2018
Gallarate day & night

Dalla Festa della Contrada del Brodo al cinema sotto le stelle, senza dimenticare le ultime aperture serali dei negozi il venerdì sera: a luglio si moltiplicano le occasioni di svago, anche sotto le stelle

di Manuela Boschetti e Annalisa Paolo Colombo

Estate, tempo di eventi all’aria aperta. Anche a Gallarate. Ecco alcune proposte tra novità, riconferme ed amarcord:

Festa della Contrada del Brodo: 70 anni fra tradizione e religione

Le origini della Festa della Contrada del Brodo vanno ricercate molto indietro nel tempo, all’inizio del ventesimo secolo, anche se è con il “Palio di Gallarate”, svoltosi il 6 giugno 1948, che la festa assunse contorni più pagani. Settant’anni fa si svolse infatti a Gallarate il Palio o Sagra del Gallo, un unicum nella storia della città. “Per questo anniversario importante abbiamo pensato a celebrazioni di maggior risalto”, spiega il presidente della Pro Loco, Vittorio Pizzolato. All’evento allora parteciparono tutti i Ponti di Gallarate: quello di Cardano, che ne risultò vincitore, di Somma, Milano, Varese e il Rione Pasquè (Piazza Garibaldi). La Contrada della festa identifica una piccola zona del centro storico, un tempo denominata Canton Sordido o Canton Sordo. Secondo una versione, la storia del brodo ha origini nel passato della città: gli operai delle industrie tessili del territorio, spesso, non potevano permettersi il pranzo e l’unico loro sostentamento era una scodella di brodo acquistata alla bottega del Posterei, gestita dalla signora Erminia Casati. Un altro racconto, invece, narra di come in occasione della cerimonia religiosa venisse distribuito il brodo a tutti i poveri della città. Il 16 luglio si celebra, infatti, la ricorrenza della Madonna del Carmine o Carmelo e la Contrada del Brodo celebra la propria festa, la più antica festa della tradizione gallaratese. Nelle serate di giovedì 12, venerdì 13 (a cura del Naga con gli Skassaball) e sabato 14 luglio (Alea Band – Duo Acustico) nei vicoli della contrada verrà recitato il santo rosario, domenica 15  dopo la messa in basilica, si terrà in via San Giovanni Bosco la tradizionale distribuzione del brodo benedetto, e la sera i vicoli del centro saranno attraversati dalla processione con il simulacro della Madonna, seguita da uno spettacolo di cabaret con Giovanni Giannini e Francesca Ceretta. Lunedì 16 ancora la messa nei cortili e l’estrazione della sottoscrizione a premi.

Lo schermo e la luna

Come ogni anno torna poi la rassegna il cinema all’aperto organizzato dal Cinema Teatro delle Arti in collaborazione con l’assessorato alla Cultura nel cortile di Palazzo Broletto. Ad aprire la rassegna il 10 luglio sarà Come un gatto in tangenziale, il 17 sarà il turno di The post, il 19 spazio a 2 sotto il burqa, mentre il 26 verrà proiettato Ella & John. A seguire Metti la nonna nel freezer il 31, L’uomo sul treno il 2 agosto e per i più piccoli il 7 Coco. Si continua il 9 con A casa tutti bene e il 21 con Contromano, per concludere il 23 con il film di animazione Puddington 2

#estateincentro

Infine, ma non ultimo, dopo il successo delle proposte di giugno, ultimi appuntamenti per l’apertura serale dei negozi il venerdì a cura del Comitato dei commercianti del centro cittadino, con il 6 luglio la finale di Nagavoice, il 13 la Street music e il 20 la sfilata al chiaro di luna.

Articoli Correlati